Azienda

Amministrazioni Condominiali

La figura dell’amministratore di condominio negli ultimi anni è cambiata radicalmente.
I motivi sono tanti; per esempio:

  • le esigenze sempre mutevoli del mercato
  • le continue modifiche legislative e fiscali
  • i sempre più frequenti problemi di vita condominiale

Oggi l’Amministratore dev’essere un manager, capace di coordinare il lavoro di molti professionisti, e deve avere alle spalle un’organizzazione che risolva tempestivamente i problemi quotidiani di ogni condominio.

Assicuriamo un intervento rapido e risolutivo con professionisti di provata esperienza e qualità: idraulici, elettricisti, artigiani, muratori, legati al nostro ufficio da una collaborazione consolidata e pluriennale. ( fare un’ area partner con il loro recapiti per emergenze oe/o lavori)

Collaboriamo anche con alcuni tra i più importanti studi legali e tecnici di Vicenza per affrontare con successo qualsiasi vertenza.

Offriamo un servizio completo di assistenza diretta nei fabbricati e tenuta della contabilità, grazie alla nostra specializzazione negli ambiti del diritto giuridico condominiale e di quello tecnico-amministrativo.

Amministrazione condominiale contabile e Amministrazione Immobiliare tecnico-manutentiva sono le due facce di una stessa attività di gestione e coordinamento.
 

Amministrazione condominiale contabile
  • bilanci preventivi e consuntivi delle spese condominiali
  • preventivi e rendiconti personalizzati
  • gestione delle assicurazioni e verifica del valore di ricostruzione del fabbricato
  • gestione di morosità e solleciti
  • gestione fiscale
  • preparazione e invio telematico del modello 770 per il condominio
  • riscossione dei tributi e pagamento delle spese per la manutenzione e l’esercizio di parti e servizi comuni
  • gestione dei fornitori
Amministrazione immobiliare tecnico-manutentiva
  • pianificazione degli interventi di manutenzione
  • coordinamento di professionisti, tecnici e artigiani
  • richiesta di perizie tecniche, progettazione, direzione lavori, contabilizzazione degli interventi
  • controllo costante del buon andamento dei lavori
  • sopralluoghi di verifica alle parti comuni degli edifici, con i consiglieri di condominio
  • disciplina dell’uso di spazi e servizi comuni
  • attestazione dello stato manutentivo e del rispetto delle norme di legge (46/90, 626/94, ecc.)